Impermeabilizzazione e protezione impegnativa per Steri-x Service SA

Una delle più note industrie chimico farmaceutiche a livello internazionale ha dovuto far fronte ad un progetto di impermeabilizzazione del piazzale dello stabilimento in quanto vi era il rischio che le fuoriuscite accidentali di sostanze dai vari reparti, convogliate nei canali per il successivo trattamento in depurazione o smaltimento, si infiltrassero nel sottosuolo e contaminassero le vicine falde acquifere.

L’esigenza specifica riguardava la protezione dei cunicoli di scarico i quali, causa la estrema variabilità dei valori di ph e di concentrazione delle varie sostanze acide o basiche che vi si potevano accidentalmente riversare, subivano un diffuso deterioramento dei supporti in calcestruzzo.

La scelta è ricaduta sui prodotti della gamma Frexcrete della Steri-x Service Sa in quanto ampiamente rispondenti alle specifiche tecniche richieste ed in grado di garantire una soluzione definitiva, abbattendo così i ripetuti costi di manutenzione annuale, sino ad allora onerosamente sopportati. Le riparazioni ed il ripristino degli spessori deteriorati sono stati eseguiti con Fcr Fastfill.

Successivamente la stesura di uno strato di Fcr 844 SP ha consentito il riempimento e la sigillatura dei pori e delle cavità superficiali, mentre un rivestimento di 2mm di Fcr E-942 ha garantito la massima performance in termini di protezione anticorrosiva.

I materiali Flexcrete, frutto delle più recenti tecnologie dei polimeri e microsilicee, creano una riparazione perfettamente monolitica con il supporto in quanto possiedono un modulo di elasticità pari a 25 kN/mm2, simile a quello del calcestruzzo di base, e sono di facile applicazione, in quanto completamente predosati.

Print Friendly, PDF & Email